"Edith Piaf - L'usignolo non canta più" a Cumiana

Siamo nel 1960, nell’appartamento di Édith. Una serie di eventi si sono susseguiti nella sua vita: lutti, incidenti, amori, liti, solitudini, alcol, gioie, successi e canzoni. Tutto si è abbattuto sull’usignolo come un uragano. L’artrite l’ha resa gobba, l’alcol e i medicinali l’hanno resa gonfia e senza capelli, i lutti hanno ferito la sua voglia di vivere.

Ma improvvisamente qualcuno bussa alla sua porta e arriva a profanare questo “buio”. È Bruno Coquatrix, l’impresario dell’Olympia. Lo spettacolo ripercorre i giorni che precedettero la storica esibizione di Édith Piaf sul palco dell’Olympia, dalla fine del 1960 sino alla primavera del 1961. Questo racconto, arricchito da canzoni eseguite rigorosamente dal vivo (tra le altre L’accordéoniste, La vie en rose, Milord), vuole essere un omaggio a una delle voci più belle e strazianti della canzone moderna. Con Melania Giglio, Martino Duane e con la regia di Daniele Salvo


 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • TorinoDanza Festival, al via l'edizione 2019

    • dal 11 settembre al 26 ottobre 2019
    • Varie location

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • "Provincia Incantata", le visite guidate del 2019

    • dal 24 marzo al 13 ottobre 2019
  • Cinema all'aperto al Parco Culturale Le Serre

    • dal 14 giugno al 30 agosto 2019
    • Parco Culturale Le Serre
  • Torino magica Tour: un itinerario che racconta il mistero della città

    • dal 7 marzo al 31 agosto 2019
    • Piazza Statuto
Torna su
TorinoToday è in caricamento