“Molini a porte aperte”: giornata nei luoghi dove nasce la farina per pane, pizza, pasta e dolci

Per capire come funziona la macinazione del grano e la produzione di farine e semole

Prima edizione di ‘Molini a porte aperte’, foto di Industria Molitoria Nova

 Sabato 11 maggio torna “Molini a porte aperte”, l’evento ideato da Italmopa-Associazione Industriali Mugnai d’Italia, che mira a diffondere la conoscenza del processo di trasformazione del frumento tenero e duro per la produzione di farine e semole, attraverso la visita di uno dei 25 molini italiani che hanno aderito all’iniziativa e apriranno le loro porte al pubblico.

L’elenco dei 25 molini aderenti all’iniziativa, tra i quali anche 3 molini situati in Piemonte (Molini Bongiovanni S.p.A. a Cambiano, Molino Anselmo Tavano S.p.A. a Andezeno e Nova S.p.A. a Felizzano nell'Alessandrino), e le modalità di iscrizione alla giornata sono disponibili sul sito Italmopa.

Si tratta di un’iniziativa di natura non commerciale che si pone l'obiettivo di raccontare e far vivere ai visitatori il processo di macinazione del frumento tenero e del frumento duro per la produzione di farine e semole destinata ai prodotti simbolo del “Made in Italy” alimentare, quali pane, pizza, prodotti dolciari e paste alimentari.
 
L’Industria molitoria italiana trasforma annualmente oltre 11 milioni di tonnellate di frumento, tenero o duro, per la produzione di farine e semole destinate ai prodotti simbolo del “Made in Italy”. “Molini a porte aperte” costituisce un’opportunità unica e singolare per poter conoscere, valutare e apprezzare la bontà e la qualità di farine e semole prodotte dall’Industria molitoria italiana. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Matrimonio da favola per Cristina Chiabotto e Marco Roscio: la festa alla Reggia

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Ragazzo di 18 anni si butta dal quarto piano, è gravissimo

  • Motociclista perde la vita dopo lo scontro con una macchina

Torna su
TorinoToday è in caricamento