Concerto di Pino Scotto a Moncalieri

Venerdì 6 giugno, PINO SCOTTO si esibirà in concerto all’Audiodrome di Moncalieri (TO) per il “Vuoti di Memoria Tour” (Strada Mongina, 9 – biglietto 10,00 euro più prevendita - ore 20.30). Pino porterà dal vivo il nuovo album “VUOTI DI MEMORIA”, disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

Queste le altre date confermate “Vuoti di Memoria Tour”: l’8 giugno al Peter Pan di Bellinzona (Svizzera), il 10 giugno al Kabuki’s di Sortino (SR), l’11 giugno ai Magazzini Sonori di Catania, il 12 giugno al Megalithos di Solarino (SR), il 13 giugno al Plaza del Sol di Porto Palo (SR), il 14 giugno al Zona Roveri di Bologna, il 24 giugno al City Sound di Milano di supporto ai Motorhead, il 27 giugno alla Festa della Birra  di Livraga (LO), il 2 agosto all’ Ercolini's Day Massacre di Lonca Di Codroipo (UD), il 3 agosto al Beat Run di Crema (CR), il 7 agosto alla Festa Patronale di Monte di Procida (NA).

A due anni di distanza da “Codici Kappaò”, è uscito “VUOTI DI MEMORIA” (Valery Records), il nuovo album di PINO SCOTTO. Un progetto ambizioso che contamina musica e cultura, in cui la canzone d’autore diventa rock ‘n’ roll e dove il rock che ha fatto storia diventa nuovamente attuale.

“Vuoti di Memoria” si compone di cinque cover e un brano inedito in italiano e cinque cover e un brano inedito in inglese. Un viaggio nella memoria, dove si incontrano testi importanti, scritti oltre mezzo secolo fa, e interpretati da artisti come Renato Rascel, Luigi Tenco, Franco Battiato, Ivan Graziani, Adriano Celentano, Elvis Presley, Muddy Waters, Gary Moore, Ted Nugent e i Motörhead.

«Durante il tour di Codici Kappaò, stavo già pensando al mio nuovo disco ma mi sono reso conto che sembrava tutto già sentito – racconta Pino Scotto – L’idea mi è arrivata una notte a Roma mentre guardavo un servizio sul fascismo. Una delle canzoni della colonna sonora del programma era proprio “È arrivata la bufera” di Renato Rascel, un brano che voleva sdrammatizzare la possibilità dell’entrata in guerra dell’Europa. Ho pensato quindi di recuperare dei testi importanti di cantautori e non, e dar loro una nuova veste. Da qui mi è tornata la voglia di lavorare all’album. La vedo come un’operazione discografica-culturale per dare la possibilità alle nuove generazioni di ascoltare e conoscere quelle canzoni che forse si sono un po’ perse».

Oltre alla produzione, affidata ancora una volta a Olly Riva, Pino Scotto si è avvalso della collaborazione di molti altri artisti del panorama musicale italiano e internazionale: Blaze Bayley (ex Iron Maiden), Nathaniel Peterson (già bassista di Eric Clapton, John Lee Hooker ecc), Maurizio Solieri, Ricky Portera, Mario Riso, Fabio Treves e molti altri. Pino ha anche coinvolto Drupi nel brano di Rascel, e i fratelli Graziani, Tommy e Filippo, nel brano del padre.

Questa la tracklist del disco Vuoti Di Memoria (distribuzione Frontiers /Audioglobe): “La Resa Dei Conti (Kiss My Ass)”, “Il Chitarrista” di Ivan Graziani, “E Se Ci Diranno” di Luigi Tenco, “Povera Patria” di Franco Battiato, “Svalutation” di Adriano Celentano, “È Arrivata La Bufera” di Renato Rascel, “Rock ‘N’ Roll Core”, “Heartbreak Hotel” di Elvis Presley, “Stone Dead Forever” dei Motörhead, “Still Got The Blues” di Gary Moore, “Still Raising Hell” di Ted Nugent, “Hoochie Coochie Man” di Muddy Waters.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • "Musica e arte" a Caluso: concerti ed eventi nel periodo delle festività e non solo

    • dal 14 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Varie location
  • Le Cose importanti live all'Off Topic

    • solo oggi
    • Gratis
    • 16 gennaio 2020
    • Off Topic
  • The Hot Dogs live all'Off Topic

    • Gratis
    • 24 gennaio 2020
    • Off Topic

I più visti

  • “Hokusai Hiroshige Hasui. Viaggio nel Giappone che cambia”, la mostra alla Pinacoteca Agnelli

    • dal 19 ottobre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Pinacoteca Agnelli
  • I grandi paraventi giapponesi in mostra al Mao

    • dal 30 luglio 2019 al 27 luglio 2020
    • MAO Museo d’Arte Orientale
  • Spettacoli teatrali per bambini alla Casa del Quartiere Barrito

    • Gratis
    • dal 16 novembre 2019 al 14 marzo 2020
    • Casa del Quartiere Barrito
  • "Wo | Man Ray. Le seduzioni della fotografia" a Camera

    • dal 17 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Camera
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento