"Che cos'è l'amore" al Greenwich Village

In occasione di San Valentino, al Greenwich Village Cinema, via Po 30, mercoledì 15 febbraio, alle ore 21, viene proiettato per la prima volta a Torino "Che cos'è l'amore” di Fabio Martina, il docu-film che racconta la storia d'amore, tenera e poetica, tra Vanna, pittrice, 93 anni, e Danilo, drammaturgo e attore teatrale, 50 anni. Tre anni fa Vanna e Danilo s'incontrano e si amano.

Un colpo di fulmine: si sono innamorati alla follia e da allora non si sono più separati. Danilo Reschigna, affetto da disabilità motoria, ha vissuto con i suoi genitori fino alla loro scomparsa e non ha mai avuto una relazione d’amore vera. Vanna Botta è una donna estremamente vitale. Figlia di un noto scultore, è stata sposata, ma una volta vedova non ha più avuto altri amori.

Vanna e Danilo hanno costruito una relazione d'amore pura, trasparente, unica, senza falsi moralismi e inutili possessività, che coinvolge il corpo e la mente, un rapporto straordinario nonostante o forse proprio in virtù della loro differenza d’età.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • Torna "Cinema con bebè", la VI rassegna dedicata alle famiglie

    • dal 6 ottobre 2019 al 15 marzo 2020
    • Cinema Massimo
  • "Si può fare", la retrospettiva del Tff dedicata all'horror

    • dal 17 luglio 2019 al 6 gennaio 2020
    • Mole Antonelliana

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Escursioni d'autunno: treni storici da Torino alla Valle Tanaro

    • dal 15 settembre al 8 dicembre 2019
    • Stazione Porta Nuova
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento