"Chaos - Humanoid b12" a Orbassano

Siamo nel 2026, anno in cui scoppia la 3a guerra mondiale, dichiarata dai robot di ultima generazione: gli Humanoid B12.
In un mondo alla deriva del progresso tecnologico, la perdita di valori e lo smarrimento di rapporti umani veri hanno alimentato modelli pericolosi; l’integrazione resta un problema irrisolto, con la nascita di nuove forme di intolleranza, nostalgiche di un passato che ritorna come rigurgito di cibo maldigerito.

La storia è caratterizzata da elementi di fantascienza, come quello del “risucchio dell’anima”.
È proprio l’anima a rappresentare la sopravvivenza della nostra specie, in quanto è l’ultimo elemento che manca agli Humanoid B12 per sostituire l’uomo sulla Terra. Con Costanza M. Frola, Daniele Ronco, Jacopo Trebbi; musiche Mattia Floris/Studio Babylon
costumi Roberta Vacchetta. A seguire: After spettacolo offerto da Peace&Raw. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Spettacoli teatrali per bambini alla Casa del Quartiere Barrito

    • Gratis
    • dal 16 novembre 2019 al 14 marzo 2020
    • Casa del Quartiere Barrito
  • "Carpe Diem", al via la stagione al Teatro Superga

    • dal 24 ottobre 2019 al 14 marzo 2020
    • teatro superga
  • "Christmas Magic Theatre", spettacoli di magia in piazza San Carlo

    • Gratis
    • dal 1 al 22 dicembre 2019
    • Centro cittadino

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento