Cena in bianco 2016, la location è "un giallo"

Quella di quest'anno sarà la quinta edizione. Nel 2015 a Venaria fu il record d'Europa con 21mila i commensali

L'edizione del 2015

Tutto è pronto a Torino per la cena in bianco. L'evento più glamour dell'estate si svolgerà il 17 luglio e, come di consueto, la location resterà segreta fino a 24 ore prima. Anche nel 2016 dunque, per la quinta volta consecutiva, migliaia di persone vestite rigorosamente in bianco apparecchieranno la tavola e consumeranno insieme il pasto, sotto le stelle, in un luogo aulico della città, creando un colpo d'occhio notevole. 

L'idea, nata nel 2012 da Antonella Bentivoglio d'Afflitto, dal 2015 assessore alla Cultura di Venaria, è stata solo un tentativo inizialmente, con un esordio in piazzetta Reale di 27 invitati che nel giro di pochi giorni sono diventati 2400. 

Da allora le cene in bianco si sono diffuse in tutta Italia: da Venezia a Palermo, da Roma a Catania. E, dopo il successo strabiliante del 2014 in piazza San Carlo, il record è stato raggiunto l'anno scorso a Venaria Reale, nella magica cornice dei giardini della Reggia dove, con 21 mila presenze, l'edizione 2015 torinese è stata incoronata quella con più commensali in Europa. 

Chi intende partecipare all'evento dovrà andarci vestito in bianco dalla testa ai piedi e restare a tema con il colore - scelto dall'organizzatrice perché "semplice, elegante, apartitico e di grande impatto fotografico" - con tutto ciò che si porterà da casa, oltre al cibo: tavolo, sedie, tovaglie, piatti, bicchieri e posate.

È rigorosamente vietato l'uso di carta e plastica, per evitare al termine dell'evento di sbarazzarsi dei coperti più velocemente, correndo il rischio di sporcare la città. Chi parteciperà alla "white dinner" infatti, avrà il compito di sparecchiare e portare via tutto, senza lasciare traccia, nello stesso modo in cui è arrivato. 

Partecipare non costa nulla, le spese vive per l'evento - assicurazioni, Tarsu e installazione dei bagni chimici per esempio - sono sostenuti da donazioni di privati. Per esserci sarà sufficiente dare la propria adesione su un modulo che si può trovare sulla pagina Facebook dell'evento. C'è tempo fino al 5 luglio. 

Potrebbe interessarti

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento