Il Carnevale delude, solo due carri alla Pellerina

Tanti i figuranti in strada

Quest'anno spazio a figuranti e gruppi etnici

Chi è andato a vedere la sfilata di Carnevale alla Pellerina, domenica 4 febbraio, è rimasto deluso. Già perché i carri, a differenza delle passate edizioni del Carlevé ed Turin dove né sfilavano almeno dieci, erano solamente due. A detta della Pro Loco, la data della sfilata torinese è stata decisa solamente a dicembre per cui c'è stato poco tempo per prepararsi e per costruire i carri.

Oltretutto, proprio domenica scorsa erano molte le sfilate di Carnevale in programma in provincia: è questo un altro dei motivi per cui non erano disponibili i carri provenienti da fuori città, che solitamente la fanno da padroni alla sfilata torinese. A questa lacuna si è cercato di rimediare mettendo in strada 1500 figuranti e maschere, dando spazio ai gruppi etnici, ma ė inutile dire che ciò che fa realmente Carnevale, sono i carri con le loro costruzioni bizzarre, colorate e spesso satiriche.

Tra l'altro a scoraggiarne la costruzione, con ogni probabilità, i nuovi limiti imposti dalla circolare Gabrielli per la sicurezza che ultimamente hanno dissuaso numerose manifestazioni, in particolare nei piccoli centri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

Torna su
TorinoToday è in caricamento