Tutto è pronto per il Carnevale d'Ivrea

Quello di Ivrea, che prende il via come vuole tradizione il 6 gennaio, è il più antico Carnevale Storico d’Italia i cui riti primari di origine medievale – la Zappata e l’abbruciamento degli Scarli condotti dagli Abbà sino alla fine del ‘700 – sono stati tramandati oralmente fino al 1808, anno in cui appare la prima trascrizione di una cerimonia ne I Libri dei Processi Verbali a futura memoria.

Il Carnevale di Ivrea è un evento unico in cui storia e leggenda si intrecciano per dar vita a una grande festa civica popolare dal forte valore simbolico, durante la quale la comunità di Ivrea celebra la propria capacità di autodeterminazione ricordando un episodio di affrancamento dalla tirannide di medievale memoria.

Noto ai più per la spettacolare Battaglia delle arance che si svolge per tre giorni nelle principali piazze cittadine, il Carnevale eporediese si caratterizza per un complesso cerimoniale che attinge a diverse epoche storiche fino a culminare nel Corteo Storico. Vera protagonista è la Vezzosa Mugnaia, simbolo di libertà ed eroina della festa sin dalla sua apparizione nel 1858…

Il programma della giornata

08.30 Ritrovo Pifferi e Tamburi in piazza di Città
09.00 Partenza dei Pifferi e Tamburi e marcia di apertura del Carnevale 2019 nelle vie del centro cittadino
12.00 Investitura ufficiale del Generale 2019 in piazza di Città, androne del Palazzo Municipale
14.00 Saluto dei Credendari al Magnifico Podestà alla presenza dei Gruppi Storici in piazza di Città. Cerimonia del Sale e del Pane. Partenza del Corteo del Gruppo Storico de I Credendari verso la Cappella dei Tre Re al Monte Stella.

14.40 Arrivo dei Credendari e del Podestà alla Cappella dei Tre Re
15.35 Partenza del corteo dei Credendari e del Podestà da piazza Ottinetti e arrivo in Duomo
16.00 Santa Messa in Duomo alla presenza delle autorità cittadine, del Generale 2019 e di tutte le Componenti dello Storico Carnevale e Cerimonia dei Ceri: il Magnifico Podestà, accompagnato dal suo seguito e dal Gruppo Storico I Credendari fa dono a Monsignor Vescovo del cero votivo per invocare la protezione della Madonna sulla Città (una cerimonia antica che si svolgeva nella Cappella dei Tre Re sul Monte Stella, edificata intorno all’anno 1220 su consiglio di San Francesco d’Assisi).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Il Carnevalone di Chivasso 2019: sfilate, maschere e cortei storici per le vie del centro

    • dal 6 gennaio al 10 marzo 2019
    • centro storico
  • Tutto è pronto per il Carnevale d'Ivrea

    • dal 6 gennaio al 6 marzo 2019
    • Centro cittadino
  • Storico Carnevale d'Aglié, 39ma edizione

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 3 marzo 2019
    • Centro cittadino

I più visti

  • "THE ART OF THE BRICK", la mostra dei RECORD!

    • dal 10 novembre 2018 al 24 febbraio 2019
    • Promotrice delle Belle Arti
  • "Easy rider, il mito della motocicletta" alla Reggia di Venaria

    • dal 18 luglio 2018 al 24 febbraio 2019
    • Reggia di Venaria
  • "I Macchiaioli", l'arte italiana verso la modernità alla Gam

    • dal 26 ottobre 2018 al 24 marzo 2019
    • GAM - Galleria d'Arte Moderna
  • Corsi gratuiti di Business English all'Oxfordcentre International Academy

    • Gratis
    • dal 24 settembre 2018 al 30 marzo 2019
    • Oxfordcentre International Academy
Torna su
TorinoToday è in caricamento