"Alla corte di Enrico VIII", il racconcerto al Castello di Rivoli

Sabato 4 marzo alle 21, al Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea Biglietto in programma "Alla Corte di Enrico VIII" il Racconcerto. L'Una e CinqueNarrazione a cura di Marco Andrioletti. 

Attraverso un vasto repertorio che spazia dalla polifonia rinascimentale ad arrangiamenti contemporanei l'ensemble L'Una e Cinque propone un viaggio in quella storia del genere vocale che trova espressione massima nel canto a cappella; le sole voci di Mara Pineschi, Susanna Mantoan, Carlo Perillo, Marco Andrioletti e Matteo Giunti, introdotte da una narrazione completa circa genesi e contesto storico-culturale dei brani in programma, condurranno il pubblico alla scoperta di pietre miliari della tradizione popolare anglosassone, americana, francese e italiana.

Si passeranno alla rassegna importanti rivisitazioni cinquecentesche ricche di fascino come "Come again sweet love doth now invite" o "Pastime With Good Company", detta anche"La Ballata del Re", scritta dallo stesso Enrico VIII; dalla Francia un classico come Tourdion completa l'atmosfera di un omaggio non convenzionale, fedele alla storia ma teso alla contemporaneità, con «esecuzioni diverse dai canoni tradizionali del canto rinascimentale, sia per lo stile di arrangiamento, sia per l'interpretazione moderna. Un modo di rivivere e comprendere ai giorni nostri - racconta l'ensemble - quello che 500 anni fa era il genere pop».

C'è poi, oltre lo spiritual di My Lord what a morning, lo standard jazz, tra gli altri brani come Autumn leaves di Kosma-Mercer o Lazy River di Carmhichael-Arodin che lasceranno ampio spazio anche al pop-rock degli anni 60, quello di An old fashon love song e Wake up little Susie. Musiche di Gastoldi, Gibbons, Lund, Castelli, Dowland, Williams, Gabriel, Kosma, Carmhichael, Bryant. L'Una e Cinque è un ensemble vocale torinese, fondato nel 1995 da Marco Andrioletti, produttore artistico e voce di baritono. Il nome, riflette l'organico del primo anno di attività, composto da 6 vocalist di cui una sola voce femminile, e l'orario di termine di una prova che ispirò il nome stesso.

L'obbiettivo sin dagli esordi è quello di esplorare le potenzialità della polifonia vocale, sia a cappella che con accompagnamento di strumenti musicali. L'Una e Cinque ha affrontato, proprio per questa sua caratteristica, vari generi di musica a cappella o con accompagnamento strumentale: dal classico rinascimentale, al Jazz, sino ad alcune realizzazioni inedite di musica leggera. Nel 1997 viene realizzato il primo disco dedicato al jazz tradizionale.

Brani tratti del proprio repertorio sono stati inseriti nei cd compilation: "Tavagnasco Rock '97" e "Gospel Explosion". Nel 2006 Marco Andrioletti e Gianluca Savia producono per il progetto "The Renaissance Project" album dedicato ai canti del Rinascimento. L''album è stato presentato al Midem di Cannes e ha ottenuto la distribuzione in Giappone. Dal 2010 lo stesso album è ufficialmente distribuito in Italia dall'etichetta Preludio. L'estratto "Tourdion" è stato scelto da "Il Sole 24 ore" per la pubblicità del "Codice di Leonardo" (campagna radio, tv, cinema 2006). Nel Dicembre 2008 escono con "Tourdion" e "Les Oiseaux qu'on met en cage" nella compilation italiana "A Cappella Made in Italy". Intensa e prestigiosa, fin dal 1998, l'attività concertistica, insieme a riconoscimenti, colleborazioni e comparse radio/televisive.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Al via Antiqua 2020: da quest'anno i concerti anche in streaming

    • dal 21 June al 4 October 2020
  • I concerti d'estate al Castello di Miradolo

    • dal 21 June al 15 September 2020
    • Castello di Miradolo
  • GruVillage 105 Music Festival, Niccolò Fabi all'Arena Verde

    • solo domani
    • 11 July 2020
    • Gruvillage - Shopville Le Gru

I più visti

  • Un gelato per un sorriso... con gli occhi. Eventi a Torino

    • dal 10 al 11 luglio 2020
    • Location Multiple
  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • Passeggiata facile in media montagna, sul Sentiero degli Orridi

    • dal 4 maggio al 31 ottobre 2020
  • I grandi paraventi giapponesi in mostra al Mao

    • dal 30 luglio 2019 al 27 luglio 2020
    • MAO Museo d’Arte Orientale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento