San Giovanni, 6° rassegna Gruppi storici e folk in piazza Carignano

Venerdì 22 giugno, dalle ore 17,00 alle 20,30, in piazza Carignano a Torino, il Circolo Beni Demaniali con il suo Gruppo Storico-Folk “La Bela Rosin e la soa Gent”, nel contesto dei festeggiamenti di San Giovanni, propone per il 6° anno consecutivo una rassegna di Gruppi Storici e Folk su pedana. 

I partecipanti: Gruppo organizzatore "La Bela Rosin e la soa Gent"; "La Corte di Venaria Reale" che propone danze barocche e scene di vita;  "Bicciolano e Bela Maijn" folklore vercellese; “Ettore Barreca” grande virtuoso dell'armonica a bocca; "Buscaia e la Bella Antilia" da Busca CN; "Ventaglio d'Argento" costumi e danze 1700-1900; "Caporales San Simon USA" spettacolari danze boliviane e sud-americane; "Ij Danseur dël Pilon" con Rinaldo Doro danze tradizionali piemontesi e occitane; "Cooperativa Animazione Valdocco e C.I.S.S" in danze appropriate; Ospite d’onore la Associassion Piemontèisa con Gianduja e Giacometta. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Festival delle Luci e apertura del Natale a Giaveno

    • dal 8 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Il Natale è Reale alla Palazzina di Caccia di Stupinigi

    • dal 28 novembre al 22 dicembre 2019
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi

I più visti

  • "Torino noir", un viaggio nell'anima oscura della città

    • dal 8 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino Noir
  • Torino Sotterranea Tour, un itinerario emozionante

    • dal 26 luglio al 30 dicembre 2019
    • Torino
  • Torino Magica, alla scoperta della tradizione esoterica della città

    • dal 21 marzo al 31 dicembre 2019
    • Torino
  • Torna il Villaggio di Babbo Natale: eventi e animazione gratis per bambini

    • dal 24 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento