Aruba sceglie Torino: la nuova sede sorgerà vicino al Politecnico

Sarà un polo d'innovazione d'eccellenza

Aruba aprirà a Torino

A Torino, entro la fine dell'anno, sorgerà la nuova "sotfware factory" di Aruba. La location sarà vicino al Politecnico e nel giro di un anno arruolerà 15- 20 professionisti. E costituirà una piccola svolta per la società nata nel 1994, perché dopo anni trascorsi a diventare la più importante fornitrice italiana di servizi di data center e registrazione di domini web, Aruba vuole crescere anche nella creazione di programmi informatici.

Ma perchè Torino? Come evidenza la nota dell'azienda, perchè la città "già vede un importante indotto strategico a livello tecnologico e un bacino di risorse e talenti su cui contare per portare avanti le attività di sviluppo previste nelle varie fasi del progetto". L’obiettivo è di creare una struttura in grado di coprire l’intero ciclo di sviluppo dei software, che riguarderanno segmenti come il cloud computing, la sicurezza dei dati, la digitalizzazione della pubblica amministrazione, ma pure intelligenza artificiale, internet delle cose, blockchain.

"È un’opportunità volta a coinvolgere talenti e appassionati del settore dell’information technology - spiega Andrea Lugo, direttore risorse umane -. Mai come in questo periodo di trasformazione digitale, stiamo assistendo a un fermento e proprio lo sviluppo software è un elemento imprescindibile all’interno del business, in quanto rappresenta un mezzo fondamentale attraverso cui si crea l’interazione tra azienda e cliente". E prosegue:" La nostra software factory nasce con l’obiettivo di fornire esperienze e non solo funzionalità, fissando nuovi standard di innovazione all’interno di un business che si affianca e supporta quello dei data center, che ci ha ormai resi noti in tutta Europa e non solo".

Verranno arruolati architetti informatici, responsabili di progetto, analisti e sviluppatori e via via il nucleo iniziale di professionisti andrà aumentando. Il tutto avverrà con il supporto di Experis, la società di Manpower specializzata nella ricerca di talenti di questo tipo, che per la “factory” ha grandi progetti: 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento