Lavoratori De Tomaso dal Prefetto: "Revocare onorificenze a Rossignolo"

"Viste le gravi accuse pendenti a suo carico e la situazione a cui ha portato i lavoratori e l'azienda il Prefetto si attivi"

"Revocare l'onorificenza di Cavaliere del Lavoro a Rossignolo". Chiederanno questo domani i lavoratori della De Tomaso durante il ricevimento in Prefettura.

L'incontro sarà preceduto da un presidio in piazza Castello, il quale comincerà dalle ore 9. "Chiediamo che l'onorificenza sia revocata - dicono - viste le gravi accuse pendenti a suo carico e la situazione a cui ha portato i lavoratori e l'azienda".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto dal punto di vista occupazionale si è ancora in attesa dell'offerta del gruppo cinese Ming-Jun Auto Industry che negli scorsi giorni ha manifestato interesse per la De Tomaso. La cosa che interessa i sindacati e che un eventuale accordo venga trovato entro il 4 gennaio prossimo, giorno in cui scadrà la cassa integrazione per i lavoratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento