Lavoratori De Tomaso dal Prefetto: "Revocare onorificenze a Rossignolo"

"Viste le gravi accuse pendenti a suo carico e la situazione a cui ha portato i lavoratori e l'azienda il Prefetto si attivi"

"Revocare l'onorificenza di Cavaliere del Lavoro a Rossignolo". Chiederanno questo domani i lavoratori della De Tomaso durante il ricevimento in Prefettura.

L'incontro sarà preceduto da un presidio in piazza Castello, il quale comincerà dalle ore 9. "Chiediamo che l'onorificenza sia revocata - dicono - viste le gravi accuse pendenti a suo carico e la situazione a cui ha portato i lavoratori e l'azienda".

Intanto dal punto di vista occupazionale si è ancora in attesa dell'offerta del gruppo cinese Ming-Jun Auto Industry che negli scorsi giorni ha manifestato interesse per la De Tomaso. La cosa che interessa i sindacati e che un eventuale accordo venga trovato entro il 4 gennaio prossimo, giorno in cui scadrà la cassa integrazione per i lavoratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

Torna su
TorinoToday è in caricamento