Poste Italiane: Manuele Desiderio convocato per la “azzurri partner cup 2019”

La squadra gialloblu difenderà a Coverciano il titolo conquistato nell’ultima edizione

La Nazionale di Poste Italiane torna in campo a Coverciano (Fi) per difendere il titolo di campione della “Azzurri Partner Cup”, il torneo di calcio a 7, arrivato quest’anno alla terza edizione, organizzato dalla FIGC tra   le selezioni degli sponsor della Nazionale Italiana.

Grande attesa quindi nello storico Centro Tecnico Federale, dove sabato 28 settembre si incontreranno le rappresentative delle aziende partner degli Azzurri.

Tra i convocati della nazionale gialloblu, allenata da Angelo Di Livio c’è il centrocampista Manuele Desiderio, tesserato a livello dilettantistico nella formazione del Don Bosco Caselle. Un’occasione unica e di responsabilità per il portalettere di Caselle Torinese selezionato per un appuntamento così prestigioso.

La Nazionale di Poste Italiane, composta da dipendenti tesserati a livello dilettantistico, si pone l’obiettivo di valorizzare lo sport come veicolo di integrazione e coesione tra colleghi, per favorire lo spirito di squadra diffondendo un messaggio di partecipazione e di leale competizione. Attraverso le attività della Nazionale di calcio, Poste Italiane moltiplica così le occasioni per finalizzare iniziative di solidarietà e di vicinanza ai territori, interpretando in una chiave popolare e divertente la sua vocazione di azienda socialmente responsabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno nella notte: bruciano cataste di carta nella ditta, le ceneri volano sui balconi

  • La folle corsa di due carri-attrezzi a 120 km/h: patenti ritirate ai conducenti, multe per 2.700 euro

  • Investita da un'auto impazzita alla fermata del bus, è in condizioni gravi

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

Torna su
TorinoToday è in caricamento