Nike cerca personale a Torino e Settimo, le posizioni aperte

Anche Converse cerca assistenti alla vendita. Tutti i dettagli per inoltrare la propria candidatura

Immagine di repertorio

Nike, marchio di abbigliamento e accessori sportivi, seleziona personale per i propri punti vendita a Torino, ma anche a Settimo Torinese per l’apertura del nuovo outlet al cui interno sarà inserito il Factory Store Nike.

Proprio per lo store nel nuovo centro commerciale sono necessari alcuni addetti alla vendita. Nike offre contratto iniziale a tempo determinato e possibilità concrete di crescita professionale all’interno dell’azienda.

L’annuncio è rivolto a persone sportive e dinamiche capaci di dare completo supporto al cliente nella scelta degli articoli, in accordo con le linee guida aziendali e la filosofia del marchio. Il candidato deve aver maturato significative esperienze di vendita diretta a contatto col pubblico, preferibilmente nel settore fashion/abbigliamento/moda/sport e accessori.

Sono inoltre aperte, a Torino, altre posizioni per Responsabile di negozio o di reparto e vice Responsabile di negozio. Inoltre Converse cerca assistenti alla vendita: persone dinamiche e creative in grado di trovare soluzioni, che vedano il lavoro come il dare alle persone gli strumenti per manifestare la propria personalità ed individualità. 

Per candidarsi seguire la procedura indicata sul sito della Nike.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Divieto di circolazione per i diesel, sanzionati 59 automobilisti

    • Cronaca

      Veleno per topi nell'area cani, i residenti avvertono: "Un maniaco ne ha già uccisi tre"

    • Cronaca

      Addio al barcone-ristorante Genna rovesciato dall'alluvione: verrà portato a riva e smontato

    • Cronaca

      Si rompe un tubo dell'acqua, disagi nel quartiere Vallette

    I più letti della settimana

    • Torino e Beinasco, Poltronesofà cerca venditori/arredatori

      Torna su
      TorinoToday è in caricamento