Torino e Beinasco, Poltronesofà cerca venditori/arredatori

L'azienda, marchio leader in Italia nella produzione e vendita di divani e poltrone in tessuto, seleziona diplomati o laureati

Immagine di repertorio

Poltronesofà seleziona venditori/arredatori per i negozi di Torino e Beinasco. L'azienda, nata a Forlì nel 1995, è diventata il marchio leader nella produzione e vendita di divani e poltrone in tessuto.

Oggi ha 160 negozi aperti in tutta Italia e realizza solo divani e poltrone rigorosamente fatti a mano. I negozi Poltronesofà sono aperti 7 giorni su 7 con arredatori professionali e preparati che accompagnano il cliente anche dopo l’acquisto, a disposizione per ogni richiesta o informazione.

Per le sedi di Torino e Beinasco l’azienda ricerca giovani laureati intenzionati ad iniziare un percorso nelle vendite o diplomati con significativa esperienza nella vendita, con passione per un'estetica raffinata, cura del dettaglio ed innovazione. I candidati scelti saranno formati presso l'University Poltronesofà.

La retribuzione prevede un compenso mensile ed incentivi sulle vendite. Le candidature dovranno essere inviate online seguendo la procedura sul sito Poltronesofà
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Donna si dà fuoco all’interno dell’Inps, è grave al Cto

  • Cronaca

    Mistero al parco della Colletta, un passante trova la carcassa di un cane bruciato

  • Cronaca

    Scambia una bimba per la propria figlia e cerca di strapparla ai nonni, bloccata

  • Cronaca

    La segnalazione dei cittadini, topi a spasso per piazza XVIII Dicembre

I più letti della settimana

  • Prossima apertura a Nichelino, Maisons du Monde cerca personale

  • Il gruppo Iren cerca personale, le posizioni aperte a Torino e in Piemonte

  • I compro auto anche a Torino: i perché di un successo

  • Banca di Asti e Biver banca: arrivano i 51 nuovi assunti

  • “Ecologia del Diritto” Scienza, politica, beni comuni

Torna su
TorinoToday è in caricamento