Animatori turistici per la stagione estiva, la selezione a Torino

150 posti per un contratto a tempo determinato di massimo 4 masi tra giugno e settembre

Immagine di repertorio

Eures Torino seleziona, a Torino, 150 animatori turistici per villaggi e campeggi in Italia per la stagione estiva 2017. Gli animatori dovranno intrattenere bambini, ragazzi e adulti attraverso giochi, tornei sportivi e attività fitness, serate di giochi e spettacoli di cabaret e altro genere.

I candidati dovranno avere un'età compresa tra i 18 e i 35 anni, un’ottima predisposizione ai contatti con gli ospiti ed è gradita la conoscenza di almeno una lingua straniera. 

Si cercano: capi animatori, animatori di contatto, mini/junior club, istruttori fitness (insegnanti di aerobica, step, yoga, ecc.), istruttori sportivi (tennis, calcio, volley e arco), ballerini e coreografi (classico, moderno, contemporaneo, hip hop, break, street, funky e latino), tecnici audio-luci, DJ-attori e cantanti.

Le selezioni si svolgeranno il 9 marzo 2017 a Torino. Si offre un contratto a tempo determinato dal 1° giugno al 30 settembre 2017.

CONTINUA A LEGGERE>>>

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • 450€ per lavorare più di 12 ore al giorno, sfruttati al massimo.. contenti voi

    • Se hai bisogno di lavorare...

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Paura in via Nizza: una 500 finisce dentro un déhors

  • Cronaca

    La figlia nasce morta, la madre perde la vita a dieci giorni dal parto

  • Incidenti stradali

    Carro attrezzi urta due auto e finisce contro il muretto, conducente in ospedale

  • Cronaca

    Aggrediti da un cane a passeggio sui binari, disagi nello scalo ferroviario

I più letti della settimana

  • Trony annuncia la chiusura in via Lagrange, 25 dipendenti a rischio

  • Torino Outlet Village: apertura straordinaria anche il 1° maggio

  • Toyota sponsor della "Stratorino"

  • Livelli e certificazioni di inglese: quali sono e in cosa consistono

Torna su
TorinoToday è in caricamento