Comital-Lamalù: l'offerta dei cinesi salva le aziende di Volpiano

Dopo il primo bando andato a vuoto

La cinese Dingsheng, che già si era fatta avanti con una manifestazione d'interesse, ha presentato un'offerta per Comital-Lamalù. All'ultimo giorno utile prima della scadenza del bando, con l'apertura delle buste, sembrerebbe essersi chiusa una fase di incertezza per i lavoratori delle due aziende di Volpiano che contano rispettivamente 91 e 25 dipendenti. Dopo un primo bando andato a vuoto, una buona notizia per i lavoratori che negli ultimi mesi si erano trovati davanti condizioni al limite dell'assurdo, senza la possibilità di ricorrere alla cassa integrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In troppi avevano dato per morta la Comital - commentano Edi Lazzi, segretario Fiom Torino e Julia Vermena responsabile di Comital-Lamalù per la Fiom - gli unici a crederci fino alla fine, con la Fiom e pochi altri, sono stati le lavoratrici e i lavoratori: una buona notizia per loro e per il territorio, anche se ora occorrerà un confronto con la nuova proprietà sui tempi della ripresa dell'attività e del ritorno al lavoro di tutti".  I sindacati ora si aspettano un impegno forte da parte del governo e delle istituzioni locali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Mezzi pubblici: quattro ore di sciopero in arrivo, disagi per gli utenti

Torna su
TorinoToday è in caricamento