Comdata, a rischio 200 posti di lavoro

Si mobilita anche la Regione

Si svolgerà lunedì 14 gennaio alle ore 10 il tavolo regionale su Comdata, l’azienda di Ivrea che si occupa di call center e servizi telematici. Comdata a dicembre ha annunciato una procedura di solidarietà per un anno per tutti i lavoratori della sede di Ivrea oppure un esubero di 200 dipendenti, con la possibilità di ricollocazione.

Situazione che ha già spinto i dipendenti a diverse ore di sciopero prima di Natale. Ieri, martedì 8 gennaio nella sede di Confindustria Canavese è avvenuto l'incontro fra i sindacati e i vertici dell'azienda mentre fuori era in corso la protesta dei lavoratori. I sindacati hanno respinto sia gli esuberi che i contratti di solidarietà, sottolineando l'inesistenza di nuovi clienti in grado di riassorbire i clienti.

“L’incontro presso l’assessorato regionale al Lavoro - ha detto l'assessore regionale Gianna Pentenero - si propone di fare chiarezza sulle intenzioni del gruppo e valutare insieme alle parti ogni possibile azione per salvaguardare i posti di lavoro”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Addio ad Anton: le montagne, la lotta agli incendi, le moto e il movimento No Tav

  • Cronaca

    L'incubo del supermercato colpisce ancora, ma viene braccato e fermato da due cittadini

  • Cronaca

    Camion prende fuoco in tangenziale, si sprigiona una nube di fumo nera

  • Cronaca

    Bulle picchiano una ragazza più giovane nel parco: condannate, dovranno risarcirla per restare libere

I più letti della settimana

  • Ragazza di 15 anni si suicida nel parco: il suo corpo trovato impiccato a un albero

  • Tir sbanda ed esce dalla tangenziale rimanendo su un fianco: carico di carne si rovescia nel fosso

  • Pedone investito da un’auto mentre attraversa sulle strisce: morto. Conducente arrestato

  • Uomo ucciso con un colpo di pistola alla testa: c'è un fermato

  • Tamponamento nel sottopasso. Caos e disagi: una bambina finisce in ospedale

  • La Dea Bendata "bussa" nella cittadina: vinti 2 milioni di euro con un "Gratta e vinci"

Torna su
TorinoToday è in caricamento