Hag, persa ogni speranza: la fabbrica chiude e in 54 restano senza lavoro

Incentivi all'esodo per i dipendenti

Il miracolo di Natale non si è verificato. La fabbrica di caffè Hag e Splendid con sede ad Andezeno, a pochi chilometri da Torino, chiuderà definitivamente. La produzione verrà spostata negli altri stabilimenti della Jde, multinazionale olandese che detiene la proprietà dei due brand. Nella trattativa con l'azienda i sindacati sono riusciti ad ottenere alcuni "ammortizzatori" per ridurre l'impatto di questa decisione, che inevitabilmente si ripercuoterà soprattutto sui 54 dipendenti, presto senza lavoro. 

L'intesa raggiunta dalle sigle sindacali prevede una buonuscita per tutti e un percorso di outplacement che proseguirà fino a gennaio 2020, mentre chi andrà in pensione nei prossimi due anni verrò accompagnato economicamente. Inoltre la Jde ha anche reso nota la possibilità di assumere alcuni dipendenti nelle altre sedi dell'azienda che hanno bisogno di personale: al momento ci sono due posti a Milano, due a Mollet del Vallès, in Spagna, e 19 a Andrezieux, in Francia.

L'azienda, che il 25 settembre ha avviato il licenziamento collettivo per cessazione di attività, continuerà a cercare potenziali acquirenti interessati a rilevare l'impianto. Grande rammarico per il sindacato, come confermato dalle parole rilasciate a Stefano Parola di Repubblica da Alberto Revel della Flai-Cgil: “Non possiamo certo gioire, perché purtroppo non siamo riusciti a evitare 54 licenziamenti. Le abbiamo provate tutte, siamo anche stati due volte al ministero, ma la multinazionale non ha voluto investire nello stabilimento di Andezeno”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Adesso comunque c'è l'outplacement, che vuol dire che se tu hai la famiglia ad Andezeno, puoi mollarla lì e trasferirti a Medjugorje, che magari, sia mai...

  • Ancora dei fortunelli che potranno beneficiare, questo natale, della decrescita felice tanto auspicata dai pluristestellati. Ma potranno comprarsi un pandorello , come auspicato dalla caste lli in aria

  • Poveri lavoratori.

  • Tranquilli la crisi secondo qualcuno è finita...

  • purtroppo non saranno i soli a perdere il posto di lavoro, ieri c'era l'articolo del Vigo trasporti, anche li circa 60. ma come ci fanno credere tutto perfetto, ripresa in crescita, salvo lo spread che fa piangere solo gli industriali, a noi , popolino, lo spread, la disoccupazione i rincari ci fanno ridere, vero? siamo alla deriva gli episodi che si vedono dalla vicina Francia tra un po' saranno all'ordine del giorno qui in Italia, sicuramente non per il costo della benzina ma per un tozzo di pane. cari politici fate qualcosa di serio prima che la gente scenda in piazza. sveglia!!!

  • Che tristezza infinita e che brutto Natale!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Acquista crack pagandola con prestazioni sessuali, viene punita brutalmente dal fidanzato-aguzzino

  • Cronaca

    Maxi-controllo di spacciatori sul fiume, ma due reagiscono: agenti feriti a bottigliate

  • Incidenti stradali

    I pazienti e i bersaglieri piangono il dottor Francesco Pietro, il medico col trombone e le piume nere

  • Sport

    Young Boys-Juventus streaming e tv: dove vedere la partita di Champions League in diretta

I più letti della settimana

  • La Volante della polizia si scontra con l'auto dei giocatori della Juve: poliziotto in ospedale

  • La ditta va a fuoco: colonna di fumo nero visibile da tutta la città

  • Terrore in classe: ragazzo armato di mazza da hockey si accanisce contro uno studente

  • Manifestazione in centro, deviate circa 20 linee Gtt: dettagli e orari

  • Cattivo odore dall'appartamento: morto un uomo, era stato dimenticato da almeno una settimana

  • Ragazzo cade in stazione e finisce tra treno e banchina: pesanti ritardi per la circolazione

Torna su
TorinoToday è in caricamento