Hag, persa ogni speranza: la fabbrica chiude e in 54 restano senza lavoro

Incentivi all'esodo per i dipendenti

Il miracolo di Natale non si è verificato. La fabbrica di caffè Hag e Splendid con sede ad Andezeno, a pochi chilometri da Torino, chiuderà definitivamente. La produzione verrà spostata negli altri stabilimenti della Jde, multinazionale olandese che detiene la proprietà dei due brand. Nella trattativa con l'azienda i sindacati sono riusciti ad ottenere alcuni "ammortizzatori" per ridurre l'impatto di questa decisione, che inevitabilmente si ripercuoterà soprattutto sui 54 dipendenti, presto senza lavoro. 

L'intesa raggiunta dalle sigle sindacali prevede una buonuscita per tutti e un percorso di outplacement che proseguirà fino a gennaio 2020, mentre chi andrà in pensione nei prossimi due anni verrò accompagnato economicamente. Inoltre la Jde ha anche reso nota la possibilità di assumere alcuni dipendenti nelle altre sedi dell'azienda che hanno bisogno di personale: al momento ci sono due posti a Milano, due a Mollet del Vallès, in Spagna, e 19 a Andrezieux, in Francia.

L'azienda, che il 25 settembre ha avviato il licenziamento collettivo per cessazione di attività, continuerà a cercare potenziali acquirenti interessati a rilevare l'impianto. Grande rammarico per il sindacato, come confermato dalle parole rilasciate a Stefano Parola di Repubblica da Alberto Revel della Flai-Cgil: “Non possiamo certo gioire, perché purtroppo non siamo riusciti a evitare 54 licenziamenti. Le abbiamo provate tutte, siamo anche stati due volte al ministero, ma la multinazionale non ha voluto investire nello stabilimento di Andezeno”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Adesso comunque c'è l'outplacement, che vuol dire che se tu hai la famiglia ad Andezeno, puoi mollarla lì e trasferirti a Medjugorje, che magari, sia mai...

  • Ancora dei fortunelli che potranno beneficiare, questo natale, della decrescita felice tanto auspicata dai pluristestellati. Ma potranno comprarsi un pandorello , come auspicato dalla caste lli in aria

  • Poveri lavoratori.

  • Tranquilli la crisi secondo qualcuno è finita...

  • purtroppo non saranno i soli a perdere il posto di lavoro, ieri c'era l'articolo del Vigo trasporti, anche li circa 60. ma come ci fanno credere tutto perfetto, ripresa in crescita, salvo lo spread che fa piangere solo gli industriali, a noi , popolino, lo spread, la disoccupazione i rincari ci fanno ridere, vero? siamo alla deriva gli episodi che si vedono dalla vicina Francia tra un po' saranno all'ordine del giorno qui in Italia, sicuramente non per il costo della benzina ma per un tozzo di pane. cari politici fate qualcosa di serio prima che la gente scenda in piazza. sveglia!!!

  • Che tristezza infinita e che brutto Natale!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Investita all'ultimo mese di gravidanza: caccia al pirata della strada. Poi parto miracoloso in ospedale

  • Cronaca

    Il cestello del muletto sale, operaio resta schiacciato contro il soffitto e muore

  • Cronaca

    Indagine per bancarotta fraudolenta: sequestrato rinomato ristorante-pizzeria

  • Video

    Bagno di folla per Berlusconi che non rinuncia ad una battuta: "Torino ideale per conoscere le ragazze"

I più letti della settimana

  • Investita da un’auto mentre attraversa la strada: donna morta

  • Più 42 nuovi negozi e 600 addetti: Settimo Cielo è il parco commerciale più grande d’Italia

  • Tragedia nell'azienda: morto un giovane ingegnere

  • Una città intera piange Mattia: aveva solamente sei anni

  • Brutto incidente in tangenziale: ragazza in ospedale, traffico paralizzato

  • Ragazzo investito da un treno, è morto: ferrovia interrotta

Torna su
TorinoToday è in caricamento