Trofarello, l’ex Carrefour chiude i battenti: 26 dipendenti da ricollocare 

La Regione è pronta a riconvocare un tavolo 

Il Supereco, ex Carrefour, chiuderà il 30 settembre

Il 30 settembre il Supereco di via Torino a Trofarello, ex Carrefour, chiuderà i battenti. I dipendenti, in tutto 26 e per la maggior parte donne, ieri, lunedì 24 settembre hanno scioperato e manifestato a Moncalieri, davanti al Carrefour del centro commerciale Le Porte. Il colosso francese voleva chiudere il punto vendita già un anno fa, ma dopo le proteste lo aveva convertito nel discount Supeco, il primo su territorio nazionale con questo marchio. 

Proposte irricevibili

In questi giorni è arrivata la doccia fredda e le proposte di Carrefour di ricollocare i dipendenti nei punti vendita già presenti nel Torinese, sono di fatto irricevibili. “Si tratta in alcuni casi - ha detto Fabrizio Nicoletti della Filmcams Cgil - di destinazioni non raggiungibili dai lavoratori con mezzi pubblici o troppo lontane da riuscire a conciliare famiglia e vita quotidiana”. A una dipendente part-time senza patente che vive a Santena è stato proposto di andare a lavorare a Carmagnola, per un’altra l’alternativa sarebbe Chianocco, a un’altra ancora è stata offerta la possibilità di effettuare il turno notturno nel supermercato di corso Montecucco. 

L'intervento dell'assessorato al Lavoro

Gianna Pentenero, assessore regionale al Lavoro, si è detta disponibile a riconvocare un tavolo con l’obiettivo di favorire l’individuazione di soluzioni sostenibili per i lavoratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Non posso che esprimere preoccupazione per l’annunciata chiusura e per le sue ripercussioni occupazionali, del punto vendita Supeco, ex Carrefour di Trofarello - ha detto Pentenero -. La Regione Piemonte se ne era già occupata lo scorso anno, quando il confronto tra le parti aveva permesso di evitare la chiusura dell’ipermercato, poi riconvertito. Ora siamo naturalmente disponibili a riconvocare un tavolo... nel frattempo chiediamo all’azienda di non procedere ai trasferimenti prospettati”. Oggi intanto, martedì 25 settembre, è prevista un'assemblea con presidio a Trofarello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Accoltella alla schiena un uomo seduto su una panchina: arrestato per tentato omicidio

  • Apre la finestra, va sul balcone e si getta nel vuoto dal secondo piano: donna morta

  • Bimbo di un anno e mezzo cade nella piscina gonfiabile di casa: morto dopo tre giorni

Torna su
TorinoToday è in caricamento