Apre il primo GrosMarket del Torinese, dedicato ai professionisti del food & beverage

30 nuove assunzioni per l’insegna della spesa all’ingrosso del Gruppo Sogegross 

Da mercoledì 27 novembre a Rivoli è aperto il primo cash and carry GrosMarket nella provincia di Torino. Il punto vendita di via Ferrero 15 è il 22° in Italia e impiega 30 nuovi addetti, tutti provenienti dal territorio.  

L’insegna GrosMarket fa parte del Gruppo Sogegross, tra i primi dieci gruppi in Italia nel settore della grande distribuzione organizzata, ed è presente con punti vendita all’ingrosso in Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna e Toscana. GrosMarket, inoltre, è il secondo operatore in Italia per numero di cash and carry gestiti da un unico imprenditore. 

Il cash and carry GrosMarket di Rivoli ha una superficie di vendita di circa 4.000 mq, è aperto dal lunedì al sabato dalle 6.30 alle 19.30 e la domenica con orario 8 – 13. Il punto vendita dispone di ampio parcheggio, anche coperto.

“L’insegna GrosMarket si rivolge ai professionisti del food & beverage - spiega Flavio Zago, direttore del canale ingrosso del Gruppo Sogegross –. L’apertura di Rivoli porta con sé anche la forte spinta dell’azienda a sviluppare nuove soluzioni di servizio per la propria clientela professionale: il nuovo punto vendita è progettato con un’area dedicata alla preparazione, stoccaggio e spedizione della merce in consegna, per offrire al cliente, un servizio a 360°”. 

Punto di forza del nuovo cash and carry GrosMarket Sogegross sono i prodotti freschi e freschissimi: il reparto ortofrutta è stato progettato a temperatura controllata per assicurare una migliore conservazione del prodotto. 

Non manca l’offerta del reparto macelleria e pescheria, un’attenzione speciale è rivolta ai localismi, con numerose eccellenze tipiche del territorio, e i surgelati. A completare la proposta è prevista una cantina a temperatura controllata che assicura la miglior conservazione delle bottiglie di alta gamma, per aiutare ogni cliente a creare una carta vini su misura, con tante prestigiose etichette vendute anche singolarmente.

Nel nuovo punto vendita di Torino, inoltre, sarà presente una Cucina Didattica: “Si tratta di uno spazio pensato per le esigenze formative e di aggiornamento della nostra clientela, dove ospiteremo sia eventi legati al food, con l’utilizzo di una cucina professionale, sia eventi di formazione, in collaborazione con le Associazioni di categoria e con i produttori locali. Oltre a questo sarà un punto di contatto importante con i nostri dipendenti che terremo costantemente informati e aggiornati per essere un riferimento per il cliente professionale” conclude Zago.

Sogegross, una storia genovese  

Con 230 punti vendita e 2.600 addetti, il Gruppo Sogegross è tra i primi dieci operatori privati italiani della grande distribuzione organizzata, con una presenza capillare in tutte le tipologie di canale distributivo: cash&carry (a insegna Sogegross e GrosMarket), supermercati e superstore (marchio Basko), soft discount (marchio Ekom), supermercati e superette in franchising (marchio Doro), e-commerce (www.basko.it). Il Gruppo Sogegross nasce a Genova nel 1920 su iniziativa della famiglia Gattiglia. Al 1970 risale l’apertura del primo cash&carry. Sogegross è diventata negli anni uno tra i primi dieci gruppi in Italia nel settore della grande distribuzione organizzata. Il centro direzionale e logistico del gruppo si trova a Genova Bolzaneto. 

    
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento