ALDI apre un nuovo punto vendita: è il terzo in provincia di Torino

Già presente a Borgaro Torinese e Carmagnola

Un momento durante il taglio del nastro.

ALDI, multinazionale attiva nel settore della Grande Distribuzione Organizzata, inaugura il terzo punto vendita in provincia di Torino dopo quelli di Borgaro Torinese e Carmagnola. Il taglio del nastro del nuovo store di Piossasco, alla presenza del sindaco Roberta Maria Avola Faraci, è avvenuto giovedì 16 maggio. Il punto vendita si trova in via Aleardi ed facilmente raggiungibile dalla strada provinciale 589. Con l’apertura dello store prosegue inoltre il piano di sviluppo in Italia del brand, che conta adesso 58 punti vendita nel nord della penisola.

Caratteristiche store

Il nuovo store dal concept moderno mette al centro dell’attenzione i prodotti selezionati che garantiscono qualità e convenienza con una forte attenzione al Made in Italy, attraverso una meticolosa selezione. Il nuovo punto vendita si sviluppa su un’area di 1.360 mq, mentre l’area esterna, di quasi 2.800 mq, ospita un parcheggio gratuito di 53 posti auto. L’apertura di Piossasco ha portato all’assunzione di 17 nuovi collaboratori. Il punto vendita ALDI di Piossasco sarà aperto dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 20.30 e la domenica dalle 9 alle 20.

Promozioni e offerte 

ALDI riserva un ampio spazio del negozio alle promozioni: due volte a settimana, il lunedì e il giovedì, propone una variegata offerta di articoli sempre nuovi a prezzi imperdibili. In occasione dell’apertura, da giovedì 16 maggio molte offerte in sottocosto. Inoltre, sconto del 30% su tutto il reparto frutta e verdura fino a domenica 26 maggio.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

Torna su
TorinoToday è in caricamento