Intossicato durante alcuni lavori in una cisterna, è morto a 54 anni Riccardo Pergola

L'operaio, lunedì 10 aprile, ha avuto un arresto cardiaco a seguito dell'inalazione di residui di acido cloridrico

Riccardo Pergola

Domenica sera, 16 aprile, è morto a 54 anni l’operaio coinvolto in un incidente sul lavoro accaduto all’interno di una cisterna in una ditta di Moncalieri.

A meno di una settimana dall’episodio Riccardo Pergola di Leini è deceduto al Cito di Torino a seguito dell’arresto cardiaco avvenuto lunedì scorso, 10 aprile, a seguito dell’inalazione di residui di acido cloridrico durante alcuni di lavori di manutenzione di una cisterna.

Da subito le sue condizioni sono apparse disperate. L’altro intossicato, uno dei titolari dell'azieda di 45 anni e residente a Nichelino, invece è stato dichiarato fuori pericolo.

L’uomo, che resta ricoverato al Santa Croce di Moncalieri, ha tentato di soccorrere e salvare Pergola. L'operaio era andato in arresto cardiaco e sul posto e in ospedale gli sono stati praticati diversi tentativi di rianimazione.  
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cadavere avvistato nel fiume, difficili le operazioni di recupero

  • Incidenti stradali

    Tir sbanda ed esce dalla tangenziale rimanendo su un fianco: carico di carne si rovescia nel fosso

  • Cronaca

    Pentito rivela: "L'ex campione Lentini ha pagato il pizzo"

  • Cronaca

    Uccisero un giardiniere per errore: chieste due condanne a 30 anni di carcere

I più letti della settimana

  • Ragazza di 15 anni si suicida nel parco: il suo corpo trovato impiccato a un albero

  • Daniele è stato ritrovato: un telespettatore chiama la trasmissione televisiva

  • Rapina nel supermercato: banditi armati di pistola fuggono col bottino

  • Accoltella il vicino di casa al culmine di una lite su questioni condominiali: arrestato

  • Intimidazioni e attentati, operazione contro la 'ndrangheta: 16 arresti

  • La Dea Bendata "bussa" nella cittadina: vinti 2 milioni di euro con un "Gratta e vinci"

Torna su
TorinoToday è in caricamento