Intossicato durante alcuni lavori in una cisterna, è morto a 54 anni Riccardo Pergola

L'operaio, lunedì 10 aprile, ha avuto un arresto cardiaco a seguito dell'inalazione di residui di acido cloridrico

Riccardo Pergola

Domenica sera, 16 aprile, è morto a 54 anni l’operaio coinvolto in un incidente sul lavoro accaduto all’interno di una cisterna in una ditta di Moncalieri.

A meno di una settimana dall’episodio Riccardo Pergola di Leini è deceduto al Cito di Torino a seguito dell’arresto cardiaco avvenuto lunedì scorso, 10 aprile, a seguito dell’inalazione di residui di acido cloridrico durante alcuni di lavori di manutenzione di una cisterna.

Da subito le sue condizioni sono apparse disperate. L’altro intossicato, uno dei titolari dell'azieda di 45 anni e residente a Nichelino, invece è stato dichiarato fuori pericolo.

L’uomo, che resta ricoverato al Santa Croce di Moncalieri, ha tentato di soccorrere e salvare Pergola. L'operaio era andato in arresto cardiaco e sul posto e in ospedale gli sono stati praticati diversi tentativi di rianimazione.  
 

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

Torna su
TorinoToday è in caricamento