Writers sulla Torino-Bardonecchia, treni in ritardo di due ore e mezza

Denunciati dalle forze dell'ordine i sette ragazzi autori della bravata

Ancora writers, ancora bravate di un gruppo di sette ragazzi, di cui uno minorenne. Il gesto compiuto dal gruppo ha messo a repentaglio non solo la personale, ma anche l’altrui incolumità.

I fatti si sono verificati martedì 5 luglio, lungo la linea ferroviaria Torino-Bardonecchia in località Collegno-Strada Antica di Rivoli, sotto il cavalcaferrovia della tangenziale Sud. Intorno alle 17 veniva segnalato al Centro Operativo del Compartimento Polfer di Torino la presenza di persone nell’area interdetta al pubblico per motivi di sicurezza della circolazione ferroviaria. Praticamente lungo la linea ferroviaria, oltre il limite di sicurezza imposto. 

La Polfer ha richiesto l’intervento alle forze territoriali più vicine. La Polizia Municipale di Collegno, giunta immediatamente in Strada Antica di Rivoli, ha intercettato il gruppo di giovani risultato poi essere composto da sei poco più che maggiorenni ed un minorenne italiani, residenti nel torinese e nella cintura, tre dei quali erano intenti ad imbrattare i muri del cavalcaferrovia della tangenziale con bombolette di vernice spray.

I tre writers, sono stati denunciati a piede libero per imbrattamento, mentre sono state sequestrate 18 bombolette spray usate per il danneggiamento. Inoltre, l’auto con cui sono giunti sul posto è risultata sprovvista di regolare tagliando assicurativo. 

La bravata ha causato il ritardo di dieci treni regionali e un treno merci, con conseguenti disagi all’utenza, per un complessivo ritardo di due ore e mezza. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento