Sferra un pugno al volto della compagna che chiama i carabinieri: 38enne arrestato

Donna ricoverata e sotto osservazione

Immagine di repertorio

Un 38enne italiano di Pinerolo è stato arrestato dai Carabinieri per i continui maltrattamenti posti in essere negli ultimi mesi nei confronti della sua convivente, una ragazza di 21 anni italiana.

Dopo numerosi episodi di minacce verbali e percosse, giovedì sera, 28 marzo, la donna è stata colpita con un pugno al volto. La vittima ha trovato il coraggio di chiamare i Carabinieri che, giunti sul posto, hanno arrestato l’uomo e lo hanno condotto presso il carcere Lorusso e Cutugno di Torino.

La donna è stata condotta in ospedale a Pinerolo per essere medicata e rimane ancora ricoverata in osservazione.
 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento