Sferra un pugno al volto della compagna che chiama i carabinieri: 38enne arrestato

Donna ricoverata e sotto osservazione

Immagine di repertorio

Un 38enne italiano di Pinerolo è stato arrestato dai Carabinieri per i continui maltrattamenti posti in essere negli ultimi mesi nei confronti della sua convivente, una ragazza di 21 anni italiana.

Dopo numerosi episodi di minacce verbali e percosse, giovedì sera, 28 marzo, la donna è stata colpita con un pugno al volto. La vittima ha trovato il coraggio di chiamare i Carabinieri che, giunti sul posto, hanno arrestato l’uomo e lo hanno condotto presso il carcere Lorusso e Cutugno di Torino.

La donna è stata condotta in ospedale a Pinerolo per essere medicata e rimane ancora ricoverata in osservazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento