Violenza sessuale su bambine di 12 e 5 anni: condannato a 12 anni

Erano la figliastra e la sua cuginetta

immagine di repertorio

Dodici anni di carcere per un 30enne italiano condannato dal tribunale di Ivrea per avere abusato della figliastra e della cugina di quest'ultima, che all'epoca dei fatti avevano 12 e 5 anni. I giudici hanno inflitto una pena di un anno superiore a quella della richiesta del pm Alessandro Gallo.

Le violenze di cui è accusato sarebbero avvenute a Pont Canavese tra il 2009 e il 2012, quando lui è stato sposato con una donna di 20 anni più vecchia e ha convissuto con lei e con la famiglia della sorella di quest'ultima. La separazione sarebbe avvenuta solo dopo la scoperta delle violenze sulle due bambine.

L'uomo era accusato di violenze anche nei confronti dell'ex moglie ma è stato assolto dall'accusa. I suoi difensori hanno sostenuto che fosse innocente anche per quanto sostenuto dalle bambine ma in questo caso i giudici non gli hanno creduto.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento