Si addormenta con la sigaretta accesa, casa distrutta a Chieri

Coppia di anziani riesce a uscire ma respira fumo e finisce in ospedale. Non è in condizioni gravi

immagine di repertorio

Una villetta in strada Valle Ceppi a Chieri è rimasta gravemente danneggiata in un incendio avvenuto nella mattinata di ieri, sabato 10 dicembre.

A provocare il rogo è stato, secondo i primi accertamenti, una sigaretta lasciata accesa dal proprietario, un pensionato che si era addormentato su un divano. L'uomo e sua moglie sono riusciti a mettersi in salvo e sono usciti fino a quando i vigili del fuoco hanno spento le fiamme.

La coppia è stata trasportata all'ospedale cittadino in via precauzionale dalle ambulanze del 118 per avere respirato del fumo, ma è stata dimessa in giornata.

Sulla dinamica del rogo sono in corso le indagini dei carabinieri, intervenuti anche sul posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento