Il comprensorio della Vialattea sarà rinnovato: in arrivo 20 milioni di euro

Entro cinque anni, seggiovie, impianti di innevamento e piste destinate allo sci alpino verranno rimodernate e migliorate. E un aiuto arriverà anche a Bardonecchia

Entro cinque anni impianti di innevamento, seggiovie e piste del comprensorio sciistico olimpico della Vialattea saranno rinnovati e rimodernati. Oltre venti milioni di euro infatti arriveranno dal pubblico e dal privato. E' questo quello che è emerso dalla riunione che si è svolta qualche giorno fa a Cesana tra il presidente della Regione Sergio Chiamparino, la Fondazione XX Marzo 2006, i sindaci dei comuni olimpici e i vertici della Sestrieres Spa.

Dieci milioni li metterà proprio quest'ultima mentre 7,5 milioni arriveranno dal pubblico, cioè dai fondi avanzati dalla gestione dei Giochi Olimpici di Torino 2006. Questi, inizialmente destinati a tenere attiva la pista del bob di Cesana, saranno invece utilizzati a vantaggio dello sci alpino: verranno migliorate le piste di Claviere, Sestriere e Sauze d'Oulx e saranno sostituiti alcuni impianti di risalita.

Una piccola parte di soldi che permetteranno il rinnovamento di tutto il comprensorio olimpico la metterà anche la vicina Francia, interessata a sistemare la stazione sciistica di Monginevro. E presto - lo assicurano i vertici della Regione - nel progetto verrà coinvolta anche Bardonecchia, località finora esclusa dagli interventi che solitamente tendono a coinvolgere la Vialattea.   
 

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento