Vandali nella metro, rotto a calci il vetro di una scala mobile

Quattro ragazzi hanno rotto a calci il vetro della scala mobile in banchina nella stazione Rivoli. I giovani vandali sarebbero già stati identificati e dovrebbero essere denunciati per danneggiamento

Vandali nella notte in metropolitana. Era da poco passata l’una quando quattro ragazzi italiani hanno sfondato a calci il vetro delle scale mobili in prossimità della banchina all’interno della stazione Rivoli.

I giovani hanno poi preso il treno della metro, ma gli addetti della Gtt sono intervenuti prontamente mettendo l’area in sicurezza e avvisando le forze dell’ordine giunte sul posto poco dopo. I ragazzi sarebbero già stati identificati grazie alle telecamere e dovrebbero essere denunciati per danneggiamento.

Questa mattina di quanto successo nella notte era rimasto poco. L’intervento immediato ha consentito la pulizia del vetro andato in frantumi, la rimozione di quanto era rimasto e la chiusura della scala mobile vandalizzata. L’amministratore delegato Walter Ceresa, avvisato di quanto successo, ha fatto i complimenti ai suoi dipendenti per come è stata gestita la situazione.

“Grazie al tempestivo intervento dell’agente in metro si è evitato il peggio - ci ha detto Roberto Faranda della Fast/Confsal Piemonte -. Non è un caso sporadico, bene ha fatto fino a oggi Gtt ma non bisogna abbassare troppo la guardia, questi atti vanno puniti per dare un segnale tangibile. Il patrimonio pubblico è di tutti e non va distrutto”.

Di seguito le foto scattate questa mattina con l'area in sicurezza e ripulita completamente.

Foto 28-06-15 13 22 19-2

Foto 28-06-15 13 22 38-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (14)

  • bianchi o neri non cambia nulla il livello di cultura dei bianchi si sta allineando a quella dei neri per colpa delle leggi che fanno schifo (e anche delle famiglie che non sanno insegnare cosa è l educazione e il rispetto delle cose altrui)

  • Teste di "C...." ; un sentito GRAZIE anche hai loro genitori per il successo che hanno avuto....

  • gioventù d'oggi, e si che paghino subito

  • Si dice che I FIGLI SONO LO SPECCHIO DI UNA FAMIGLIA, quindi deduco che se i figli sono così "vandali" i genitori siano peggio e che troveranno qualche pretesto per scusare i ragazzi, tanto e sempre causa della socetà che opprime quei poveri nullafacenti (altro che pagare i danni)

  • Tutti Italiani meno male

  • Avatar anonimo di 'Ohm '
    'Ohm '

    Queste ragazzate devono essere punite in modo serio perchè compiute da giovani che sono forti solo quando sono in gruppo : un modo come un altro per mettersi in evidenza. E' normale dare una punizione esemplare :galera e risarcimento danni! La prossima volta prima si scassare la cosa comune ci penseranno su due-tre volte. Buonaserata

  • L'unica cura per i fancazzisti violenti è: risarcimento e lavori socialmente utili per 12 mesi, da ogni venerdì pomeriggio alla domenica sera.

  • Adesso che li prendono oltre la galera bisogna anche far pagare i danni a chi a causato gli stessi e non ai cittadini

  • Un aforisma di Leonardo recita: "Chi non punisce il male, comanda che si facci". Da un punto di vista di giustizia "giusta", quanto espresso è sacrosanto. Abbiamo perso, oltre a tutto il resto, anche il senso della giustizia! Nel nostro paese, grazie a certa chiesa ed alla sinistra, mali endemici, grazie ad un incimprensibile buonismo e ad un'affannosa ricerca di consensi si è giunti a giustificare tutto! Se c'è una riforma da effettuare, quella è legata al codice penale! Il carcere deve essere una istituzione punitiva, un deterrente; se poi, si riesce anche a "recuperare", tanto di guadagnato!

  • Oltre le denunce cartacee, bisogna che tirino fuori i soldi.

  • Questi atti vandalici vanno puniti duramente a livello economico, questi ragazzacci vanno puniti in questo modo perchè capiscano che divertirsi non vuol dire rompere.

Notizie di oggi

  • Elezioni regionali piemonte 2019

    Regionali in Piemonte, secondo gli exit poll è Alberto Cirio il nuovo governatore

  • Elezioni Europa 2019

    Europee: la Lega primo partito in Piemonte (37%), ma a Torino vince il Pd

  • Incidenti stradali

    Auto in fiamme in autostrada, il conducente riesce a scendere

  • Elezioni comunali 2019

    Amministrative, urne chiuse: lo spoglio lunedì 27 maggio dalle 14

I più letti della settimana

  • Perde il controllo della moto sull'asfalto viscido: centauro muore sul colpo

  • Più 42 nuovi negozi e 600 addetti: Settimo Cielo è il parco commerciale più grande d’Italia

  • Investita da un’auto mentre attraversa la strada: donna morta

  • Investita all'ultimo mese di gravidanza: caccia al pirata della strada. Poi parto miracoloso in ospedale

  • Tragedia nell'azienda: morto un giovane ingegnere

  • Scritta "W il Giro e la Fi.." sulla rotonda dove passerà il Giro d'Italia: caccia all'autore

Torna su
TorinoToday è in caricamento