Piazza della Repubblica, denunciato venditore abusivo di botti e fuochi d’artificio

Aveva una Smart carica di materiale esplodente e adescava i passanti per vendere gli ultimi oggetti prima della mezzanotte

Parte della merce sequestrata

Denunciato un 27enne senza fissa dimora per commercio abusivo di materie esplodenti e per omessa denuncia. Gli agenti del Commissariato “Dora Vanchiglia” l’hanno notato in Piazza della Repubblica il 31 dicembre mentre cercava di adescare i passanti proponendo l’acquisto di fuochi d'artificio.

All’interno della busta, che aveva con sé, sono stati rinvenuti due razzi Maxime, ma l’autovettura accanto alla quale il venditore abusivo sostava era carica di botti. Sono stati sequestrati oltre 110 articoli tutti illegali.

Infatti è vietata la vendita ambulante di botti e petardi e possono essere venduti esclusivamente presso le vendite autorizzate dalla Prefettura da persone in possesso di specifica licenza ed annesso locale “bunker” per lo stoccaggio di materiale esplodente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Complessivamente al rivenditore abusivo è stato sequestrato circa 8 chili di materiale esplodente.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento