Entra nella cascina e cerca di vendere i macchinari (di un altro) a due ignari clienti: bloccato

Ingegnoso raggiro

I carabinieri nella cascina di Orbassano dove è avvenuto il tentativo di raggiro

Finge di essere il proprietario della cascina e cerca di vendere le attrezzature agricole (altrui) ai clienti che aveva convocato in quel posto.

La mattina di sabato 9 febbraio 2019 i carabinieri della stazione di Orbassano sono intervenuti in via Tetti Valfrè 34 dove hanno sorpreso un 49enne italiano di Beinasco che stava mettendo in scena l'ingegnoso raggiro.

Aveva forzato l’ingresso carraio e si era introdotto all’interno nell'edificio, disabitato, di proprietà di un 55enne italiano di Vigone.

Per il beinaschese è scattato l'arresto con l'accusa di furto e truffa. Non era nuovo a comportamenti del genere, anche in quella cascina.

truffa-trattori-via-tetti-valfré-orbassano-190212-2-2

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • Funghi, come raccoglierli in sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento