Danneggiano le sagome anti-velocità, nuovo caso di vandalismo

Secondo episodio domenica sera dopo quello di settembre. Si lavora su testimoni e telecamere

Le sagome dopo il primo atto vandalico

Hanno danneggiato le sagome anti-velocità posizionate sulla provinciale 35, a Favria.

Dopo l'episodio avvenuto lo scorso settembre, un nuovo caso si è verificato la sera domenica 5 marzo 2017.

Alcuni testimoni hanno riferito alla polizia locale, che indaga sull'accaduto, di avere visto un gruppo di ragazzi all'opera.

Adesso gli agenti stanno visionando i filmati delle telecamere installate in zona allo scopo di smascherarli.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

Torna su
TorinoToday è in caricamento