Il quartiere si arrende ai vandali, smontato il vecchio campo di via Carmagnola

La Città di Torino, dopo aver speso 50mila euro per alcuni interventi, ha rimosso per intero la piastra presente alle spalle della circoscrizione Sette

Addio piastra di via Carmagnola. I continui atti vandalici, denunciati a più riprese dai residenti del borgo Aurora, hanno convinto il Comune di Torino a prendere una decisione estrema. Ossia quella di smontare per sempre il vecchio campetto da calcio dove, in verità, la palla ha rotolato davvero poco in questi ultimi anni. Estate esclusa.

Chi vive in zona, infatti, ricorda bene le bottiglie abbandonate, le recinzioni smontate e i dormitori per senzatetto. “Ormai era diventato un ritrovo per sbandati e per ladri di ferro” accusa un cittadino. Di certo non un luogo per aspiranti calciatori. L’ultimo tentativo di rimetterlo a posto, risalente per altro ad un paio di mesi fa, si era rivelato un buco nell’acqua. E forse, in virtù dei 50mila euro buttati via per rifare le recinzioni e le porte, qualcuno ha deciso che era arrivata l’ora di dire basta. Dandola vinta al degrado.

“Ogni volta lo mettono a posto e poi dopo una settimana torna tutto come prima – racconta Federico, un residente -. A malincuore meglio rimuoverlo che lasciarlo ai barboni o ai vandali. Certo dispiace, i nostri figli non lo hanno mai potuto usare”. Polemico Fabio Versaci, Movimento 5 Stelle. "E' un chiaro fallimento delle istituzioni - accusa Versaci -. Forse spendere quei soldi non è stata una mossa intelligente. Se usano lo stesso metro di giudizio per ogni area giochi non ci rimarrà più niente per noi".

Non vanno dimenticati i problemi sorti da giugno ad agosto con le partitelle in piena notte, le pallonate contro le macchine e i soliti schiamazzi. “Tutti sanno cosa succedeva in quel campo – spiega il coordinatore allo Sport della circoscrizione Sette Luca Deri -. Per cui prendiamo atto della decisione della Città di smontarlo per sempre”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento