Bobbio Pellice, valanga su un gruppo di escursionisti

La massa di neve, complice anche il rialzo di temperature, si è staccata sorprendendo una comitiva impegnata con le ciaspole

Tragedia sfiorata questa mattina sulle montagne sopra a Bobbio Pellice. A circa 1700 metri di altitudine, si è infatti staccata una valanga che ha travolto la componente di una comitiva di escursionisti impegnati con le ciaspole.

Il gruppo ha chiamato immediatamente il soccorso alpino e nel frattempo non ha esitato a tirare fuori la donna rimasta mezza seppellita dalla massa di neve.

Quando i soccorsi sono arrivati insieme anche al 118, la donna era già stata estratta e si trovava in buone condizioni. Per precauzione è stata portata all'ospedale di Pinerolo, per ulteriori controlli.  Il rischio valanghe nei prossimi giorni, secondo l'Arpa, resterà abbastanza elevato a causa del l'abbondanza di neve e del rialzo delle temperature. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

  • Scontro fra tre veicoli, uno travolge un ciclista: muore sotto gli occhi della moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento