Si dà fuoco in casa col flessibile: non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

Tragico incidente domestico

Il condominio di corso Brescia 13, dove è avvenuto l'incidente

Vittorio Malgieri, 90 anni, è morto martedì 2 aprile 2019 nel reparto grandi ustionati dell'ospedale Cto di Torino per le conseguenze delle ustioni riportate il giorno prima, lunedì 1, nell'incidente domestico avvenuto nel suo appartamento di corso Brescia 13, dove si era dato fuoco per errore maneggiando un flessibile.

L'uomo, un muratore in pensione sposato e con un figlio che vive in Germania (che è tornato subito a casa quando ha appreso della tragedia), era solo in casa in quanto la moglie si trovava a sua volta in ospedale.

Nonostante gli sforzi dei sanitari, il suo cuore ha cessato di battere meno di 24 ore dopo l'incidente.

Sull'accaduto procedono gli agenti del commissariato Dora Vanchiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Omicidio-suicidio nella villetta: marito uccide la moglie con un colpo di balestra e poi si toglie la vita

  • Scende dopo lo scontro con un'altra auto e viene investito: morto

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Ragazza investita dal treno, morta: è stato un incidente. Circolazione ferroviaria bloccata

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

Torna su
TorinoToday è in caricamento