Si costituisce detenuto evaso per far visita alla madre malata

Giovanni Z., che deve scontare una condanna fino al 2013 per rapina, era riuscito a fuggire durante un trasferimento da Ivrea a Milano. Ieri sera si è costituito al carcere eporediese

La fuga è finita. Si è costituito giovedì notte al carcere di Ivrea il detenuto evaso martedì scorso a Milano dopo aver fatto visita alla mamma gravemente ammalata.

L'uomo - Giovanni Z., in carcere per una condanna definitiva per rapina in scadenza nel 2013 - dopo aver strattonato e spinto gli agenti della Polizia penitenziaria, era riuscito a fuggire mentre saliva sul furgone con il quale era stato trasferito a Milano dal carcere di Ivrea, dove era detenuto.

Per il segretario generale dell'Osapp (Organizzazione sindacale autonoma polizia penitenziaria), Leo Beneduci, l'uomo si è costituito "grazie all'attenta e costante azione del reparto della Polizia penitenziaria di Ivrea nei cui confronti, esprimiamo apprezzamento e gratitudine in nome di tutto il Corpo della Polizia penitenziaria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

Torna su
TorinoToday è in caricamento