Picchia il papà e devasta la casa: arrestato

Ragazzo ubriaco

L'ospedale di Chieri

Un pensionato italiano di 71 anni residente a Chieri è stato trasportato nell'ospedale cittadino nella serata di ieri, giovedì 17 agosto 2017, dopo essere stato malmenato dal figlio di 28 anni. L'aggressione è avvenuta al termine di una lite per futili motivi. L'anziano ha battuto la testa contro un termosifone e ha riportato un trauma cranico non commotivo con una ferita lacerocontusa. Se la caverà in poco più di una settimana.

I carabinieri della compagnia cittadina hanno arrestato il ragazzo, che era completamente ubriaco, per maltrattamenti in famiglia. Oltre che ha usare la violenza contro il papà, ha distrutto l'appartamento in cui abitano. Secondo il racconto del pensionato, i suoi comportamenti vessatori si protraevano da mesi.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento