Picchia il papà e devasta la casa: arrestato

Ragazzo ubriaco

L'ospedale di Chieri

Un pensionato italiano di 71 anni residente a Chieri è stato trasportato nell'ospedale cittadino nella serata di ieri, giovedì 17 agosto 2017, dopo essere stato malmenato dal figlio di 28 anni. L'aggressione è avvenuta al termine di una lite per futili motivi. L'anziano ha battuto la testa contro un termosifone e ha riportato un trauma cranico non commotivo con una ferita lacerocontusa. Se la caverà in poco più di una settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della compagnia cittadina hanno arrestato il ragazzo, che era completamente ubriaco, per maltrattamenti in famiglia. Oltre che ha usare la violenza contro il papà, ha distrutto l'appartamento in cui abitano. Secondo il racconto del pensionato, i suoi comportamenti vessatori si protraevano da mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • L'eclissi penombrale della Luna Fragola: questa sera il vero spettacolo è nel cielo

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

Torna su
TorinoToday è in caricamento