Picchia il papà e devasta la casa: arrestato

Ragazzo ubriaco

L'ospedale di Chieri

Un pensionato italiano di 71 anni residente a Chieri è stato trasportato nell'ospedale cittadino nella serata di ieri, giovedì 17 agosto 2017, dopo essere stato malmenato dal figlio di 28 anni. L'aggressione è avvenuta al termine di una lite per futili motivi. L'anziano ha battuto la testa contro un termosifone e ha riportato un trauma cranico non commotivo con una ferita lacerocontusa. Se la caverà in poco più di una settimana.

I carabinieri della compagnia cittadina hanno arrestato il ragazzo, che era completamente ubriaco, per maltrattamenti in famiglia. Oltre che ha usare la violenza contro il papà, ha distrutto l'appartamento in cui abitano. Secondo il racconto del pensionato, i suoi comportamenti vessatori si protraevano da mesi.

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

Torna su
TorinoToday è in caricamento