Ubriaco con un tasso da record alla guida della bicicletta: deve tornare a casa a piedi

Denunciato per guida in stato di ebbrezza

immagine di repertorio

Era completamente ubriaco in bicicletta. Un tasso alcolico di 2,5 grammi per litro di sangue, ossia cinque volte quello di 0,5 consentito dalla legge per mettersi alla guida di qualsiasi veicolo.

E' quanto accaduto sabato 11 agosto 2018 in via Roma, nel centro di Orbassano. La polizia locale era intervenuta perché chiamata per un incidente con un'auto che aveva comportato solo danni materiali (peraltro del tutto impercettibili).

L'atteggiamento del ciclista, un 48enne italiano residente nella cittadina, ha però fatto immediatamente capire agli agenti che lui non era in sé e per questa ragione lo hanno sottoposto all'alcoltest.

L'acquisizione delle immagini delle telecamere della videosorveglianza cittadina ha poi permesso di ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.

Finale della storia: l'uomo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza ed è tornato a casa a piedi. La bici, infatti, gli è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento