Notte bianca alcolica per due ubriachi: uno ruba in un negozio, l'altro infastidisce i passanti

Le forze dell'ordine sono dovute intervenire nel corso della manifestazione: per il ladro è scattata la denuncia

La notte bianca di Poirino, sabato sera

Un furto di bottiglie di superalcolici e un ubriaco che brandiva una bottiglia rischiando di ferire un uomo. Sono due episodi che hanno turbato la notte bianca tenutasi la sera di sabato 15 luglio 2017 in via XX Settembre a Poirino. L'iniziativa ha avuto grande successo, con numerose persone che si sono riversate tra bancarelle e stand in strada, ma le due vicende hanno richiesto l'intervento delle forze dell'ordine.

I titolari di un negozio si sono accorti che un marocchino di 47 anni stava rubando i liquori dai loro scaffali e hanno chiamato i carabinieri. L'uomo è stato denunciato per furto aggravato e multato per ubriachezza molesta.

Poco distante, un altro marocchino è stato bloccato mentre, completamente in preda ai fumi dell'alcol, agitava la bottiglia in modo pericoloso per i passanti. Ha rischiato di farne le spese un uomo e un altro dei presenti è riuscito a fermarlo, rimanendo ferito a un dito in modo lieve. L'ubriaco è stato poi allontanato dai carabinieri.

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Come difendersi dai ladri d'appartamento in estate

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento