Tenta di aprire un conto corrente con una carta d'identità falsa: truffatore arrestato

Nei guai un 58enne italiano pluripregiudicato

Immagine di repertorio

Un italiano di 58 anni di Borgaro Torinese ha cercato di aprire un conto corrente mostrando un documento contraffatto. L'epilogo? Le manette con le accuse di possesso di documenti falsi, ricettazione, sostituzione di persona, tentata truffa e falsità materiale. È successo nella giornata di lunedì 29 gennaio a Rho (Mi).

Tutto è iniziato intorno alle 11.30 quando l'uomo, pluripregiudicato, è entrato in una banca di via Lainate chiedendo di aprire urgentemente un conto corrente. L'impiegato dell'istituto di credito, insospettito dall'atteggiamento del 58enne, ha allertato il 112 e sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Rho.

Durante i primi accertamenti è emerso che l'uomo aveva mostrato una carta d'identità falsa: la fotografia era sua, mentre i dati personali erano di un’altra persona, un 44enne incensurato residente a Borgomanero. Non solo verificando il numero seriale i militari hanno scoperto che il documento apparteneva a una carta d'identità "in bianco" rubata insieme ad altre 20mila nel 2008 in una sede della Securpol Venezia di Fosso (Veneto).

Successivamente i militari hanno setacciato la sua abitazione di Borgaro Torinese dove sono stati trovati altri documenti falsificati: tutti riportavano la fotografia del 58enne e i dati del 44enne di Borgomanero; tra questi anche una patente di guida e una tessera regionale dei servizi della Lombardia. I documenti sono stati sequestrati mentre per il malvivente sono scattate le manette. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è ancora chiaro perché il 58enne volesse aprire il conto corrente, sul caso - fanno sapere i carabinieri - sono in corso indagini.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

  • Quarantena e fai da te: come tagliarsi (da sole/i) i capelli a casa

Torna su
TorinoToday è in caricamento