Coppia truffata da finti addetti del gas: bottino di 12mila euro, tre pistole e 100 proiettili

Due malviventi sono entrati in azione a Borgo Melano a Beinasco. Si indaga sulla destinazione delle armi trafugate

immagine di repertorio

Truffa con bottino di 12mila euro e, soprattutto, di tre pistole trafugate nella mattinata di ieri, mercoledì 22 marzo 2017, in Borgo Melano a Beinasco.

Intorno alle 8.30 due finti tecnici del gas si sono presentati alla porta di una coppia di ottantenni dicendo che era in corso una pericolosa fuga nel palazzo: sono riusciti a portare via gioielli, monete d’oro, contanti, le armi e un centinaio di proiettili.

I due anziani sono stati invitati ad aprire i rubinetti dell'acqua e il forno, poi uno dei truffatori li ha invitati a raggiungerli in una stanza mentre l'altro portava via tutto quel che poteva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'accaduto indagano i carabinieri della stazione cittadina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • L'eclissi penombrale della Luna Fragola: questa sera il vero spettacolo è nel cielo

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento