Trovata senza vita la pensionata scomparsa a Castiglione Torinese

Il corpo ormai privo di vita di Rossella Ivaldi è stato notato da un addetto della centrale idroelettrica di Galleani all'interno delle acque nella frazione di Castagneto Po. La donna era scomparsa mercoledì

Sono terminate nel peggiore dei modi le ricerche di Rossella Ivaldi, la sessantasettenne scomparsa mercoledì scorso dalla sua abitazione di Castiglione Torinese. La donna è stata ritrovata senza vita nelle acque della centrale idroelettrica di Galleani, una frazione di Castagneto Po, non distante da casa sua.

A trovare il cadavere è stato un operatore della diga che, su incarico dei Carabinieri, aveva abbassato il livello dell'acqua proprio per vedere se la donna potesse esserci caduta dentro. E così purtroppo è stato.

Rossella era stata vista per l'ultima volta mercoledì 25 giugno intorno alle 10. Era uscita di casa e non aveva più fatto rientro così il marito, Lorenzo Navone di 74 anni, aveva sporto denuncia di scomparsa.

Non era la prima volta che la donna si allontanava dalla sua abitazione senza avvisare nessuno. Era già successo nel 2001 quando venne poi ritrovata due giorni dopo a Sciolze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento