I tour operator internazionali per valorizzare le Alpi

Un workshop per valorizzare il patrimonio delle Alpi. I tour operator provengono da quindici nazioni diverse

31 tour operator internazionali provenienti da 15 nazioni hanno partecipato all’educational-workshop “Alpi Outodoor Experience”. Il workshop intende promuoere l’offerta turistica estiva del territorio. Da oggi fino all’8 settembre gli operatori (provenienti da Regno Unito, Danimarca, Svezia, Norvegia, Francia, Germania, Olanda, Polonia, Romania, Slovenia, Spagna, Russia, Brasile, Bulgaria e Italia) potranno osservare il ventaglio di proposte per il turismo montano locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un patrimonio importante, fatto di storia, di cultura, di prodotti gastronomici, di aree naturali protette. Ecco perché la Provincia di Torino ha affidato a Turismo Torino e Provincia l’incarico di promuovere questo patrimonio, con un incontro con i tour operator.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Il virus si è portato via Franco il Baffo: la cittadina in lacrime per lo storico vigile, politico e sportivo

  • Coronavirus, nuova stretta della Regione: chiusi uffici pubblici e studi professionali fino al 3 aprile

Torna su
TorinoToday è in caricamento