Lo Stato fa un regalo a Palazzo Civico, trasferiti 21 immobili

A Torino passano, tra gli altri, Palazzo Madama e l'intero complesso dei Giardini Reali inferiori. L’accordo è stato possibile tramite il meccanismo del federalismo demaniale

Un totale di ventuno immobili, tra cui Palazzo Madama e l'intero complesso dei Giardini Reali inferiori, è stato trasferito al comune di Torino dall'Agenzia del Demanio.

Il trasferimento, realizzatosi attraverso il meccanismo del federalismo demaniale, è stato sancito da un accordo sottoscritto dal sindaco di Torino Piero Fassino e dal direttore dell'Agenzia del Demanio Roberto Reggi. 

Tra gli impegni presi da Palazzo Civico, la concessione all’Agenzia del Demanio, in comodato d'uso gratuito, dei locali comunali di via Giolitti 27 – assegnati alla Polizia di Stato – e la  rinuncia al corrispettivo per la locazione all'Arma dei Carabinieri del fabbricato di via Cigna 96. 

Tra gli immobili che passano al Comune, vi sono l'area dell'impianto sportivo Parri, l'area attigua al Ferrante Aporti ospitante alcuni impianti sportivi gestiti dalla Sisport, piazza Abba, l'area all'angolo tra corso Regina Margherita e via XX Settembre in prossimità delle Porte Palatine e alcuni terreni vicini alle sponde della Dora Riparia, dove ha sede l'impianto dell'U.S. Vanchiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prossimamente, farà parte del patrimonio comunale anche l'ex galoppatoio militare del Parco del Meisino, per il quale il Consiglio ha già dato l’ok all'operazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento