Torino San Paolo, arrestati quattro ladri colti sul fatto

Stavano caricando materiale elettrico su un furgone. Sono tre donne e un ragazzo

Parte della refurtiva recuperata

Arrestati in flagranza quattro nomadi per furto aggravato in concorso. Sono risultati tre donne e un ragazzo, di età compresa tra i 18 e i 46 anni, tutti residenti presso il campo nomadi torinese di Strada dell’Aeroporto, già noti alle forze dell’ordine perché gravati da numerosi precedenti specifici per furto.

L’operazione della Squadra di Polizia Giudiziaria è stata effettuata presso lo scalo ferroviario Torino San Paolo dove si sono già registrati furti di materiale pregiato, in particolare rame, ai danni delle Ferrovie. Mercoledì 28 dicembre, poco dopo le 17, gli operatori hanno notato un furgone Fiat modello Ducato addentrarsi in un’area di servizio interdetta al pubblico e posizionarsi a ridosso di un cantiere protetto da transenne in ferro.

Gli occupanti del mezzo, dopo aver divelto la recinzione, hanno iniziato a spostare e caricare sul furgone del materiale elettrico molto voluminoso del valore di svariate decine di migliaia di euro.

All’uscita dallo scalo, ad attenderli, hanno trovato gli uomini della Polfer che, hanno subito fermato il furgone e accompagnato i quattro occupanti presso gli Uffici del Compartimento a Porta Nuova.

All’interno del furgone è stato rinvenuta una copiosa quantità di materiale tecnico a servizio dell’infrastruttura ferroviaria, vari tipi di relè, complessi di alimentazione, segnali luminosi a led, trasformatori e casse induttive, alcuni dei quali pesanti oltre 100/150 kg con un prezioso contenuto di rame o ghisa, oltre che alcune decine di metri di trecce di cavi di rame.

Tutto il materiale è stato riconosciuto dai tecnici specializzati delle Ferrovie cui è stato fatto visionare. 
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento