Torino diventa Buenos Aires nella fiction della Rai con Alessandro Preziosi

La fiction andrà in onda su Rai 1 quest'inverno e sarà articolata in due puntate. La storia è quella dell'Argentina ai tempi del golpe del 1976. Tra i protagonisti anche Anna Valle

Torino, ancora una volta, diventa scenario di una fiction. E si trasforma in Buenos Aires. Si tratta di "Tango per la libertà" tratta dal libro "Niente asilo politico" di Enrico Calamai: le riprese si stanno svolgendo in questi giorni nel capoluogo piemontese e ormai sono quasi giunte alla fine.

La fiction andrà in onda su Rai 1 quest'inverno e sarà articolata in due puntate. La storia è quella dell'Argentina ai tempi del golpe del 1976, raccontata attraverso le vicende dei personaggi nelle quali non mancherà il solito triangolo amoroso. Il regista è Alberto Negrin e tra i protagonisti spicca Alessandro Preziosi nei panni di Calamai, un diplomatico italiano - a autore del libro da cui è tratta la storia - nell'Argentina dei desaparecidos e della dittatura.

Accanto a lui Anna Valle, Rocio Munoz Morales e Giorgio Marchesi. Al termine delle riprese a Torino ma anche in altre località piemontesi, rese possibili grazie al sostegno di Film Commission Torino Piemonte, il set si trasferirà a Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Rapina in farmacia, poi arrivano i parenti del malvivente: 12 volanti per fermarli

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Tragedia in farmacia: stramazza a terra mentre è in attesa di comprare le medicine

Torna su
TorinoToday è in caricamento