Juventus - Dinamo Zagabria: arrestati tre tifosi croati

La tifoseria della Dinamo Zagabria ha creato scompiglio in città prima della partita e allo stadio

Immagine di repertorio

Le tensioni hanno contraddistinto l’incontro di Champions League tra Juventus e Dinamo Zagabria. Per oltre metà giornata, quella di mercoledì 7 dicembre, le forze dell’ordine sono state costrette a intervenire per evitare che le due tifoserie entrassero in contatto sia in città sia davanti ai cancelli dello stadio.

Infine è scoppiata anche una rissa, tutta interna, tra gli stessi sostenitori della Dinamo. A fine giornata la Digos ha tratto in arresto tre tifosi della Dinamo Zagabria, tutti croati. Sono stati arrestati per le intemperanze della tifoseria croata verificatesi nelle aree di prefiltraggio dello Juventus Stadium. 

Fermati un 24enne e un 18enne per resistenza aggravata a pubblico ufficiale, mentre ad un altro 24enne, invece, è stato contestato il reato di porto di oggetti atti ad offendere. 

Alcuni tifosi irruenti sono arrivati mercoledì pomeriggio alla stazione di Porta Susa, hanno attraversato le vie del centro a piedi, facendosi riconoscere e sentire, finché non si sono fermati in piazza San Carlo dove hanno fatto scoppiare anche alcuni petardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento