Bambina non vaccinata colpita dal tetano: la procura indaga i genitori

Ipotesi di lesioni colpose

immagine di repertorio

La procura ha indagato i genitori della bambina di sette anni ricoverata all'ospedale Regina Margherita lo scorso ottobre 2017 in quanto affetta da tetano.

Allora si scoprì che la piccola e il suo fratellino non erano mai stati vaccinati contro alcuna malattia. Per questa ragione papà e mamma sono stati chiamati in questi giorni, a inizio febbraio 2018, dal procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo a rispondere del reato di lesioni colpose.

I due bambini erano stati poi vaccinati in ospedale, ma il magistrato ha già conferito incarichi a esperti per stabilire se la malattia abbia potuto lasciare conseguenze permanenti nella bambina e quanto sia da correlare la mancata vaccinazione al contagio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Scontro tra camion e moto, morto il centauro

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

Torna su
TorinoToday è in caricamento