Bambina non vaccinata colpita dal tetano: la procura indaga i genitori

Ipotesi di lesioni colpose

immagine di repertorio

La procura ha indagato i genitori della bambina di sette anni ricoverata all'ospedale Regina Margherita lo scorso ottobre 2017 in quanto affetta da tetano.

Allora si scoprì che la piccola e il suo fratellino non erano mai stati vaccinati contro alcuna malattia. Per questa ragione papà e mamma sono stati chiamati in questi giorni, a inizio febbraio 2018, dal procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo a rispondere del reato di lesioni colpose.

I due bambini erano stati poi vaccinati in ospedale, ma il magistrato ha già conferito incarichi a esperti per stabilire se la malattia abbia potuto lasciare conseguenze permanenti nella bambina e quanto sia da correlare la mancata vaccinazione al contagio.

Potrebbe interessarti

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

  • Auto sui binari del tram

  • Vuoi diventare una persona mattiniera? 6 consigli per un risveglio al top

I più letti della settimana

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Moto si scontra con un motocarro: il centauro muore in breve tempo

  • Cade dal balcone di casa: muore appena arrivata in ospedale

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

  • Trovato morto nella sua auto nei campi: si è sparato un colpo di fucile

Torna su
TorinoToday è in caricamento