Terremoto in Val Chisone, scosse avvertite anche a Torino e cintura

Il sisma si è verificato ieri sera tra le 22.20 e le 22.24: tanta la paura fra la gente che è anche scesa in strada

L'intervento dei vigili del fuoco

Due scosse di terremoto ieri sera avvertite nel Torinese hanno scatenato la paura fra la gente che è scesa in strada. La prima, di magnitudo 3.9 gradi della scala Richter, si è verificata alle 22.20 mentre l'altra, alle 22.24, di 2.1 gradi, è stata meno intensa.

Secondo i rilievi effettuati dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l'epicentro è stato a Pramollo, il val Chisone, dove si sono verificate anche interruzioni di corrente elettrica, a 11 km di profondità ma il sisma è stato avvertito, oltre che nella zona di Giaveno, Avigliana e addirittura Bardonecchia, anche nel capoluogo torinese e in tutta la cintura.

Numerose le chiamate ai vigili del fuoco intervenuti nel Pinerolese per il distacco di qualche cornicione ma non sono segnalati danni gravi a persone o cose.


 

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

Torna su
TorinoToday è in caricamento