Terremoto in centro Italia, il soccorso alpino piemontese nelle aree montane

Oggi si valuta se inviare un nuovo contingente di volontari nella giornata di sabato

I volontari del soccorso alpino piemontese al lavoro

Da questa mattina gli operatori del Soccorso alpino e speleologico piemontese (Sasp) sono operativi nelle frazioni più in quota di Amatrice dove sono stati trasferiti in elicottero.

Sono stati dislocati nei territori di montagna per procedere alla verifica e alla bonifica delle borgate e dei caseggiati più isolati. 

I 20 volontari torinesi erano tra coloro che, ieri pomeriggio, avevano dato il cambio al primo nucleo di soccorritori alpini e speleologici che operavano sin dalle prime ore successive al terremoto.

Oggi si valuterà se inviare un nuovo contingente di operatori piemontesi che potrà dare il cambio a quelli sul posto nella giornata di sabato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento